Schermata nera, errore all’avvio di Windows

Surriscaldamento del notebook
Surriscaldamento del portatile: come risolvo il problema?
30 ottobre 2015

Schermata nera, errore all’avvio di Windows

blackscreen
A chi di voi non è mai capitato di incappare in una schermata nera?
È indubbiamente uno degli errori che lasciano gli utenti più confusi ed incerti sul da farsi. Soprattutto chi non è molto pratico di computer e tecnologia, si troverà in grave difficoltà con la schermata nera, perché in molti casi compare all’avvio di Windows e non lascia fare nulla all’utente. Cosa potrebbe essere la causa di questo problema improvviso?
Esistono diverse cause di questo schermo nero, dai problemi fisici con la gpu a quelli software con i driver video. Per chi non è molto pratico cerchiamo di fare chiarezza.
Se si avvia il proprio pc e sullo schermo non si visualizza nulla, nemmeno la freccia del cursore, è molto probabile che sia un problema di driver della scheda video, o che ci siano malfunzionamenti della cosiddetta GPU. Questa GPU si può descrivere come il processore della scheda video, ossia il cuore di questa, che insieme a memorie video e ad altri chip la compongono. In alcuni casi di malfunzionamenti della GPU può rendersi necessario un reflow della stessa: può capitare che, a causa dell’eccessivo surriscaldamento per proprio pc o notebook, lo stagno presente sotto la saldatura VGA tenda a sciogliersi o a presentare saldature a freddo. Per risolvere questo problema quindi, si rende idoneo un reflow sulla scheda video. Chiariamo questo termine che a molti potrebbe sembrare oscuro: il termine reflow significa riscaldare le stagnature fino a fonderle nuovamente, in modo che lo stagno fuso riempia le crepe cause della disfunzione. È un’operazione che sconsigliamo di provare a fare artigianalmente: è una procedura che necessita di una pistola a caldo che potrebbe danneggiare sia voi stessi che la scheda e che potrebbe tradursi in spreco di tempo, denaro e salute.
In caso invece di problemi ai driver della scheda video, potrebbe rendersi opportuno disinstallare i driver presenti e reinstallare i driver più aggiornati della scheda grafica. Qui si rendono necessari: il riconoscimento dei driver della scheda grafica per la disinstallazione, la conoscenza del tipo di scheda video montata sulla nostra macchina e la capacità di trovare e installare i giusti driver aggiornati.
Ci sono anche casi in cui nella nostra schermata nera possiamo notare un cursore lampeggiante: una delle cause più frequenti di questo errore è la presenza di una chiavetta USB collegata o di un CD dentro il lettore del pc. È probabile che Windows non riesca a caricarsi perché tenta l’avvio tramite la ricerca di un sistema operativo su una di queste unità esterne e, non trovando nulla, si ferma in attesa di istruzioni. Per risolvere questo problema la soluzione è estremamente semplice: basta rimuovere la periferica esterna.
Ancora, la fatidica schermata nera può denotare un problema con il registro di sistema: se, incappati nella schermata nera, il pc non si avvia nemmeno in modalità provvisoria, occorre lavorare nella console di ripristino. Da questa si deve cambiare ordine di avvio, avviando il computer da lettore CD, grazie al disco di installazione di Windows o a comandi specifici. Un’altra causa potrebbe essere la rottura dello schermo, che non porta più il segnale video alla macchina, o ancora, banalmente, potrebbe esserci un problema con il cavetto flat che collega il monitor al pc.
Se nel vostro caso il problema non si risolve ancora, il problema potrebbe essere più grave del previsto e magari meno frequente di quelli sopra elencati. Venite da noi in negozio, siamo in Via 4 Novembre 106/108 a Piacenza! In alternativa chiamateci allo +39 0523 326887 o scriveteci dalla sezione contatti: effettuiamo tutti questi tipi di riparazione!