Il portatile non si carica più? Ecco cosa fare quando la batteria del pc non si carica

Surriscaldamento del notebook
Surriscaldamento del portatile: come risolvo il problema?
30 ottobre 2015

Il portatile non si carica più? Ecco cosa fare quando la batteria del pc non si carica

il pc non si carica piu
Il notebook è collegato alla rete elettrica ma non si carica?
È un disagio non indifferente visto che, ovviamente, dal momento in cui notiamo che il nostro pc non si carica più tramite alimentatore, la vita residua del nostro portatile è determinata dalla durata residua della batteria.
Come diversi problemi in ambito informatico, le ragioni per cui la batteria del nostro computer non si carica più sono molteplici.
Le prime opzioni da prendere in considerazione sono giustamente le più semplici, ad esempio la possibilità che sia l’alimentatore che non funziona, non le parti interne del pc. Quando prendiamo in considerazione il gusto dell’alimentatore i test da fare sono semplici ed immediati.
Per prima cosa provate a scollegare l’alimentatore, attendere alcuni minuti e cambiare presa di corrente. Alcune tipologie di alimentatori possono smettere di funzionare temporaneamente per proteggere il vostro hardware da un eventuale problema di corrente.
In secondo luogo è bene controllare il cavo di alimentazione: se solitamente tenete il notebook collegato in spazi dove è possibile calpestarlo, urtarlo, passarci sopra con la sedia o altro, il cavo potrebbe essere stato danneggiato inavvertitamente. Se esaminandolo da vicino trovate strappi, deformazioni o sentite puzza di plastica bruciata, è molto probabile che abbiate individuato il guasto.
In ultima analisi sarebbe bene controllare l’entrata dell’alimentatore nel portatile: il connettore o l’entrata del connettore interna al pc potrebbero contenere detriti, povere e sporcizia che ostacolano il corretto funzionamento dell’alimentazione.
Se possibile sarebbe addirittura più semplice e veloce provare a caricare con un altro alimentatore, ma è consigliabile se questo altro alimentatore è già in vostro possesso: non è il caso di rischiare di spendere per un alimentatore che poi non è la soluzione al problema, malgrado l’acquisto di un alimentatore universale può tornare utile in situazioni analoghe.
Altra prova che si può effettuare è avviare il portatile senza batteria: spegnere il computer, rimuovere la batteria e collegarlo all’alimentazione. Se il computer non si accende, in tutta probabilità servirà un nuovo cavo alimentazione, se invece si accende, il problema probabilmente è la batteria stessa, o l’interazione tra computer e batteria. In questo caso si renderà necessario sostituire la batteria.
Se il vostro problema si è già risolto a questo punto dell’articolo siete molto fortunati: il cambio dell’alimentatore è il minimo disturbo che può arrecare la soluzione di un problema di caricamento del portatile.
Se invece abbiamo stabilito che non è il cavo di alimentazione il problema, è il caso di provare altre strade.
Proviamo a riavviare il computer, rimuovendo la batteria: spegnete il portatile, scollegatelo dall’alimentazione e rimuovete la batteria, solitamente scollegabile dalla parte inferiore del notebook tramite viti o leve. Ricollega poi la batteria ed avvia il computer; una volta avviato collega di nuovo l’alimentazione al portatile e attendi alcuni secondi per vedere che tutto funzioni. Ulteriore opzione è lasciare raffreddare il computer: se una mole di lavoro importante ha surriscaldato la batteria del computer, il troppo calore potrebbe interferire con il caricamento. Spegni il computer, lascialo raffreddare e riprova a caricarlo con alimentatore. Se intuisci che il tuo problema è il surriscaldamento del portatile, ti rimandiamo al nostro articolo inerente all’argomento.
Queste ultimi test sono serviti a capire se la soluzione del problema sta nella sostituzione della batteria, ma potrebbe anche rendersi necessaria la sostituzione del connettore interno del computer, cioè il componente che consente di collegare l’alimentatore.
Fino ad ora tutte le soluzioni presentate vertono sull’hardware, ma c’è ancora un controllo che potrebbe rendersi utile per capire dove sta il problema, ed è un controllo a livello software.
Potrebbe trattarsi di un problema di impostazioni di alimentazione oppure di driver: ovvero il piccolo elemento software che permette all’alimentatore di fare il proprio lavoro. I problemi con il driver dell’alimentazione potrebbero essere diversi: i driver potrebbero essere non aggiornati, potrebbero non funzionare correttamente, quindi richiedere la disinstallazione e successiva re-installazione.

Ancora non sei riuscito a capire dove sta precisamente il problema? Siamo qui per te: Puntoexe Soluzioni Informatiche è in Via 4 Novembre 106-108 a Piacenza, ci potete chiamare allo 0523 326887 o scrivere una mail a info@puntoexesrl.com. Chiedere una mano è più che lecito e da noi potete trovare, oltre che la soluzione al problema, anche i pezzi giusti per la riparazione del vostro notebook. L’esperienza del nostro team può innanzi tutto individuare il problema a livello software, in caso sia solamente un’impostazione errata, e sistemare il livello hardware in caso il livello software non risolva il problema.